Informazione per le lingue usate sulla homepage

Per la lingua scelta sono disponibili soltanto le informazioni per il settore “agricoltura”. Procedendo con la lingua desiderata si aprono automaticamente le pagine per l’ ”agricoltura”. Tutte le altre informazioni sono disponibili in lingua inglese e tedesca sulla home page globale.

continue back to alzchem global

Pomodoro da industria

Pomodoro da industria di qualità con la Calciocianamide

• Nutrizione azotata efficace ed equilibrata
• Il calcio previene il marciume apicale
• Piante più resistenti su un terreno più sano
• Massime le rese e ottima la qualità

Nutrizione azotata efficace ed equilibrata

L'eccesso di azoto determina uno sviluppo vegetativo troppo accentuato, una sensibilità maggiore di fronte agli agenti patogeni ed un prolungamento della fioritura e della allegagione a scapito della produzione. La carenza di azoto, invece, si manifesta con nanismo, clorosi ed uno stato di sofferenza diffuso della coltura.
L'azoto della Calciocianamide è stabilizzato nella sua forma ammoniacale ed è disponibile per le piante secondo il loro fabbisogno - senza eccessi e carenze - favorendo un ideale equilibrio tra la fase vegetativa e quella riproduttiva.

 

Il calcio previene il marciume apicale

Il calcio è essenziale per alcune importanti funzioni fisiologiche come la respirazione. Inoltre è determinante per il turgore cellulare e la robustezza della membrana cellulare della pianta del pomodoro. Associato al mancato assorbimento del calcio è il marciume apicale ed una scarsa consistenza dei frutti. La Calciocianamide mette il calcio a disposizione della coltura allo stato ionico facilmente assimilabile a beneficio della produttività e della qualità del raccolto.

Piante più resistenti su un terreno più sano

La Calciocianamide è in grado di condizionare il terreno e le piante in modo da favorire un ambiente ideale per la loro crescita e per il loro stato di salute. L’azoto a lento effetto e l’apporto di calcio - in gran parte solubile in acqua - contribuiscono ad un migliore stato di salute della coltura. Si può notare che alcune malattie sono meno presenti dove viene usata regolarmente la Calciocianamide.

 

Massime le rese e ottima la qualità

Le azioni nutritive equilibrate sia dell’azoto che del calcio e le azioni a favore di un ottimo stato di salute sviluppate dalla Calciocianamide favoriscono la crescita sana della pianta, una resa sempre elevata e una qualità dei frutti corrispondente alle più alte esigenze di mercato.

 

Tecnica applicativa per il pomodoro da industria

Applicazione a spaglio in pieno campo
Dosaggio 400 - 500 kg/ha (= 80 - 100 kg N/ettaro)
Periodo 8 - 10 giorni prima del trapianto
Altre indicazioni Interrare, se possibile, la Calciocianamide a 5 - 7 cm. Tenere il terreno leggermente umido i primi giorni dopo la distribuzione.
Applicazione in copertura nell‘interfila
Dosaggio 200 - 250 kg/ha (= 40 - 50 kg N/ettaro)
Coprire il completo fabbisogno della coltura in azoto e di altri elementi della fertilità con altri fertilizzanti.
Periodo Durante oppure subito dopo il trapianto
Altre indicazioni Evitare il contatto fra concime e apparato radicale delle piante. Tenere una distanza di almeno 10 cm dalle piante.
Attenzione Prima dell’uso della Calciocianamide leggere attentamente tutte le informazioni evidenziate sulla confezione e disponibili in rete sotto: www.calciocianamide.com/it